Posso assumere la contraccezione d’emergenza

Posso assumere la contraccezione d’ emergenza

La contraccezione d’ emergenza, dopo un rapporto sessuale non protetto o il fallimento di un metodo contraccettivo, può prevenire una gravidanza indesiderata.

Deve essere assunta il prima possibile.

Se si sono avuti rapporti sessuali non protetti negli ultimi 5 giorni, e non è il momento giusto della vita per affrontare una gravidanza, si può prendere in considerazione l’assunzione della contraccezione d’ emergenza.

Nel dubbio consultare il farmacista o il medico e richiedere maggiori informazioni per ottenere la contraccezione d’emergenza.

In quali casi si può assumere la contraccezione d’ emergenza?

  • Quando si sono avuti rapporti sessuali non protetti
  • Quando il preservativo si è rotto o si è sfilato
  • Quando il diaframma si è sfilato o non è stato inserito correttamente Non si è sicuri di come è stato effettuato il coito interrotto
  • Non è stato usato alcun contraccettivo

Quando ci si dimentica di:

  • Prendere la pillola contraccettiva entro 12 ore
  • Inserire l’anello contraccettivo nei tempi previsti
  • Applicare il cerotto contraccettivo nei tempi previsti

Le diverse opzioni di contraccezione d’emergenza

Ci sono due diverse opzioni di contraccezione d’emergenza:

  • “Pillole del giorno dopo” compressa per uso orale
  • Dispositivo intrauterino (o spirale) che il medico inserisce nell’utero

Per un approfondimento su questi temi puoi leggere anche:

Come funziona la pillola ellaOne?
Infezioni sessualmente trasmissibili
Tipi di contraccezione d’emergenza
Miti e fake news sulla pillola del giorno dopo